Si può fare marketing con Quora?

  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  

Come, perché, quando e dove vendere un prodotto o servizio tramite Quora?

Risposta semplice: non si può. Anzi, materialmente si potrebbe, in pratica, correresti il rischio di essere classificato come spammer. Con grave pregiudizio per la tua attività. Quora, infatti, non è una piattaforma di e-commerce, ma di soluzioni pertinenti a dubbi, domande, arrovellamenti.

Come potresti utilizzare Quora, dunque? Come uno strumento per diffondere il tuo sapere e, di riflesso, per promuovere il tuo brand.

Quora, infatti, è una delle espressioni più riuscite di content marketing comunitario. Su Quora si possono condividere opinioni e ci si può onestamente confrontare sui problemi proposti dalla comunità online. Se si è versati in un particolare campo, le competenze qui emergono chiaramente e, nel contesto delle esperienze versate sul campo, emergono anche i profili dei contributori.

Se sei un cuoco, il tuo brand emerge per le soluzioni che hai saputo dare nell’ambito della gastronomia. Se sei un sommelier, il tuo brand emerge per i consigli che hai saputo distribuire sulla cultura enologica. Se sei un orafo, il tuo brand si distinguerà per le dritte che hai elargito in tema di gioielli o minerali o pietre preziose.

In ogni caso, ad emergere è sempre l’individuo con il suo carico di saperi e, di riflesso, anche la sua azienda.

Cos’è Quora?

Quora è un must per chi ama:

  1. Scrivere
  2. Comunicare
  3. Mettersi in gioco

Scrivere – Devi amare la scrittura ed essere sincero e colloquiale se vuoi diffondere un tuo pensiero o promuovere una tua competenza. In un tempo in cui la scrittura sembrava accantonata, scopriamo tanti italiani talentuosi nella stesura di testi ben fatti, ben strutturati e corretti grammaticalmente (la maggior parte, non tutti).

Comunicare – Il desiderio di comunicare è alla base della natura sociale dell’uomo. Oggi questo desiderio, grazie al web, è capace di raggiungere vette altissime: primo perché è un mezzo alla portata di tutti, secondo perché gli utenti raggiungibili sono centinaia di migliaia.

Mettersi in gioco – Il confronto tra esperti, cultori o appassionati di un particolare settore, secondo me, è l’aspetto più attraente di Quora: non solo si può dire la propria apertamente, ma la di può discutere con qualcuno che ne è informato almeno quanto te. In un attimo, hai trovato potenziali partner di lavoro, consulenti, suggeritori, operatori a supporto, chiarificatori.

Bello, no?


Notizie sull’Autore

Dario De Pasquale
Web marketing manager, certificato Google© e Apple©, padre e copywriter, marito e blogger, aiuto le aziende ad essere più digitali. Contattami: dario@sikelia.com